Photoshop CS5 – L03

Selezioni complesse

Le selezioni complesse o lo scontorno di un'immagine hanno sempre rappresentato una grossa gatta da pelare per un grafico, soprattutto quando il soggetto presenta capelli o peli, come nel caso degli animali. Con Photoshop CS5 il processo è nettamente migliorato rspetto alle precedenti versioni del software, grazie all'introduzione del motore tcnologico Truer Edge che permette a Photoshop di riconoscere in modo autonomo, le aree di selezione complessa con conseguente vantaggio nei tempi di elaborazione da parte di chi deve eseguire il lavoro. In questa lezione impareremo a fare uso della maschera veloce e delle maschere di livello; useremo il pennello per scontornare l'immagine e la finestra di dialogo "Refine Mask", per far si che l'immagine scontornata "poggi" su uno sfondo trasparente sul quale poter successivamente lavorare d'effetto.

Prendiamo in prestito un'immagine da Google (io ho scelto QUESTA). Potete cliccare sull'immagine per salvarla sul vostro pc. Apriamo l'immagine in Photoshop e cominciamo a preparare la nostra immagine per lo scontorno.
Ci avvalremo dello strumento maschera veloce così come mostrato in figura (fig.01). 
Dipingiamo tutta l'area e rilasciamo la maschera veloce creando così una selezione della zona precedentemente dipinta.
Aggiungiamo ora una maschera di livello cliccando sull'apposita icona nel pannello dei livelli e clicchiamo sull'icona della maschera per aprire il pannello "Truer Edge" (fig.02- 03).
Dal menu a tendina in view mode, scegliamo l'opzione "Black&White" come nella figura 03.
Nell'area "Edge Detection" muoviamo il cursore verso destra fino a regolare la sensibilità del raggio e qual'ora fosse necessario, potremmo avvalerci delle opzioni di aggiunstamento bordo "Adjust Edge" regolandone i parametri.
Ok per confermare.
 
Eventualmente il risultato non fosse quello desiderato, torniamo indietro con CTRL+Z e ripetiamo l'esercizio fino al raggiungimento di un risultato per noi soddisfacente.
Nascondiamo il livello bianco sottostante (se presente), ed avremo la nostra immagine perfettamente scontornata, alla quale potremo aggiungere qualunque tipo di sfondo da noi scelto (fig.04)
Io ho immaginato di dover preparare un'immagine pubblicitaria (fig.05) che ho elaborato in modo che si adattasse allo scopo. 
Ho quindi truccato la modella, le ho dipinto le unghie con uno smalto in tinta, ho lavorato sul viso e le aree "bruciate" della foto, colorato le labbra, aggiunto uno sfondo ed un testo descrittivo. 
Anche se il risultato finale non è completamente perfetto e l'immagine finale presenta qualche imperfezione, possiamo dire che più o meno, per il fine prettamente dimostrativo, l'effetto desiderato è stato raggiunto (giusto per rendere un'idea veloce di cosa è possibile realizzare con Photoshop).
Man mano che andremo avanti, analizzeremo varie tecniche, necessarie ad utilizzare il programma con un pò più di scioltezza.
Per ora abbiamo finito :)
Alla prosima!
 
 
 

ARVE Error: no video ID set

Lascia un Commento